Come curare la pelle del viso: 5 segreti per mantenere la pelle giovane e fresca

come curare la pelle

Se stai cercando informazioni efficaci su come curare la pelle del viso, in quest’articolo condivido con te un piccolo grande segreto, che ne contiene altri 5!

 

come curare la pelle del viso

 

Prima di elencarti questi segreti di bellezza e dirti come curare la pelle ti permette di garantire salute e luminosità al tuo viso, lascia che ti sveli subito il segreto più importante per avere una pelle perfetta ogni giorno.

 

Probabilmente alcuni di loro li conosci già, in quanto coincidono con le fasi di una corretta routine quotidiana per la pulizia della pelle.
Difatti, il vero segreto è attuare una corretta routine quotidiana con costanza ogni giorno e applicare in successione tutte le fasi che non possono mancare nel rituale quotidiano di pulizia del viso fai da te.
La costanza nell’ applicare questi piccoli accorgimenti, talvolta sottovalutati, permette di mantenere la pelle fresca e giovane e puoi iniziare a metterli in pratica da sola iniziando da ora.

 

 

Aspetta prima di leggere quest’articolo fino in fondo,
i consigli riportati possono aiutarti a cambiare sensibilmente l’aspetto della tua pelle.

 

 

Quelli che sto per rivelarti sono i cinque rituali quotidiani cui non potrai più fare a meno una volta acquisiti e provati, poiché cambieranno il tuo aspetto senza farti spendere cifre esorbitanti e senza toglierti tempo prezioso.

 

Come curare la pelle del viso:

5 semplici ed efficaci manovre che fanno parte di un sistema di “riabilitazione” per la tua pelle che ti permettono di seguire la corretta successione delle fasi per ottenere una pelle più luminosa, giovane, fresca e distesa.

 

 

come curare la pelle del viso

1. Usa sempre il tonico
La pulizia della pelle è la prima vera azione anti-age e costituisce il primo passo per ogni programma di cura della pelle finalizzato a ottenere una pelle fresca, pulita e luminosa.

Il tonico, più di qualsiasi crema, per quanto costosa, rappresenta lo strumento fondamentale per il riequilibrio della pelle, ma è un prodotto spesso poco compreso….

So perfettamente che questo concetto è ripetuto e non mi dilungherò su questo argomento, ma c’è un dato di fatto: il 70% delle donne non usa mai il tonico.

 

Capisco benissimo che il tempo a disposizione è sempre meno e che il tonico può sembrare un complemento superfluo, eppure ci sono delle cose che non si sanno in proposito…

 

L’acqua con cui risciacquiamo il latte o il detergente contiene cloro e calcare che si sedimentano sulla pelle favorendo disidratazione e secchezza cutanea.

Ecco l’importanza del tonico, che con i suoi principi attivi riequilibranti, astringenti, rinfrescanti, neutralizza queste sostanze e le loro azioni negative sulla pelle.

 

L’applicazione del tonico, risulta essere l’equivalente di un trattamento estetico per la pelle.

 

Se non l’hai mai utilizzato prima, provalo per una settimana consecutiva, i risultati sono incredibili e come curare la pelle del viso non sarà più un problema.

Cerca di far ricadere la tua scelta su un tonico non alcolico e privo di profumazioni artificiali.

 

 

come curare la pelle del viso

2. Proteggi la pelle dal sole anche quando non sei al mare o in montagna
Il sole se preso in eccesso rappresenta uno dei nemici più insidiosi della cute.

Infatti può provocare eritemi, scottature, tumori, invecchiamento precoce.

Le radiazioni solari non ci colpiscono solo quando siamo al mare o in montagna, sono sempre presenti:

  • il vetro del parabrezza dell’automobile, riflette la luce solare amplificandola;
  • il tragitto a piedi che facciamo per andare a lavoro,
  • la passeggiata col cane,
  • la corsetta mattutina per tenerci in forma…

 

 

E’ sufficiente una crema con filtri UV per proteggere la pelle e potrai usufruire di non pochi benefici che il sole offre all’organismo:

  • attiva la circolazione,
  • stimola la produzione della vitamina D,
  • accresce la resistenza alle malattie oltre a beneficiarne l’umore

 

 

come curare la pelle del viso

3. Esfolia la pelle ogni settimana
Quante volte fai uno scrub al viso? Uno o due volte al mese, vero?

Eliminare le cellule morte ha un effetto immediato sulla luminosità del viso, rende meno visibili le rughette e stimola il ricambio cellulare permettendo alla pelle di rinnovarsi.

L’esfoliazione dovrebbe essere un processo naturale, ma spesso, a causa dell’invecchiamento, dell’inquinamento e degli squilibri della salute, diversi strati di cellule morte si accumulano sulla cute conferendole il tipico aspetto grigio, opaco e spento.

Ecco perché l’esfoliazione naturale dovrebbe essere un processo quotidiano, quindi l’ideale sarebbe aiutare la pelle a svolgere questo compito con i prodotti esfolianti almeno 2 volte a settimana.

 

L’importante è utilizzare un prodotto idoneo alle proprie esigenze cutanee!

 

È una pulizia viso fai da te equivalente a un vero e proprio trattamento e porta via solo 10 minuti!

come curare la pelle del viso

4. Mangia più frutta
Non tutti considerano l’importanza degli alimenti anti invecchiamento quando si pensa a come curare la pelle del viso.

Seguire una sorta di dieta anti-age è fondamentale, poiché le vitamine contenute nella frutta sono tra i migliori integratori anti age che possiamo introdurre per migliorare l’aspetto della pelle.

L’ideale sarebbe mangiare frutta di stagione che aiuta il corpo ad adattarsi alla situazione ambientale di quel particolare periodo.

Inoltre con la frutta assumiamo anche acqua e se anche tu come me fai fatica a bere il doveroso litro e mezzo al dì in questo modo sai che molti liquidi sono stati introdotti ugualmente rivelandosi un toccasana per la pelle.

 

 

come curare la pelle del viso

5. I benefici di un sonno ristoratore
Probabilmente quest’ultimo segreto ti coglierà di sorpresa.

Hai mai pensato a una cura della pelle del viso senza dover far nulla?

Sfrutta le proprietà rigeneranti del sonno!

Non c’è prodotto migliore che possa dar testa ad una notte di riposo ristoratore.

Durante la notte, la pelle lavora per ricostruirsi, e se le ore di sonno sono troppo poche tolgono luminosità e pienezza al volto.

Stress, emotività e stile di vita delle volte condizionano il sonno riducendo le ore che gli dedichiamo, ma ci sono molti modi per cercare di migliorarlo.

Prova a dormire per 8 ore consecutive ne resterai sorpreso al risveglio!
Anche una buona tisana al tiglio o valeriana, può far miracoli specialmente per chi ha un sonno leggero o disturbato.

 

 

Come curare la pelle del viso dopo una notte insonne.

come curare la pelle del viso

Ti svelo in proposito uno stratagemma che ti può essere utile soprattutto in quelle mattine in cui non hai riposato bene e la tua pelle sembra grigia, opaca, spenta cadente e dimostra 10 anni in più!

Ecco il mio trucco:

lava il viso con acqua ben fredda per decongestionarlo e usa una maschera idratante a consistenza cremosa, qualsiasi sia il tuo tipo di pelle, se anche tu hai i minuti contati. sappi che ne occorrono solo 10.

 

 

Usi inefficaci maschere per il viso fai da te?

Le maschere moderne sono ormai ad azione immediata e gli effetti sono davvero incredibili lasciando il viso luminoso e fresco.

 

Ora che i rituali sono tutti svelati, prova a metterli subito in pratica!

Ci sono molte altre cose che possono aiutare la tua pelle ad avere un aspetto giovane e radioso, scoprilo scaricando gratuitamente il programma più adatto alla tua età e scopri tutto quello che c’è da sapere su come curare la pelle del viso.

 

come curare la pelle matura

Come curare la pelle a 20 anni

About The Author

Silvia

Consulente del benessere specializzata in estetica olistica e onicotecnica. Da sempre alla ricerca del bello e di una bellezza eterea e naturale

Cosa hai trovato di più interessante in questo articolo? Sentiti libero di commentare tramite Facebook. Rispondo di persona in genere entro 24 ore!

Leave A Response

* Denotes Required Field